Il meglio del Web
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Sardegna
Tutte le notizie e le ultime novità sulla regione Sardegna. Tante informazioni utili su tutte le sue province e i suoi comuni, dati anagrafici e attivitè commerciali.
-
Sardegna in Rete
Le spiagge più incantevoli, il territorio e le mete turistiche più apprezzate della Sardegna.
-
La Sardegna
LaSardegna.it è il portale internet dedicato al mondo della Sardegna: Informazioni utili, geografia e clima; Storia della regione; e naturalmente tanti consigli turistici per le vostre vacanze oltre ad una selezione di Hotel
-
Tutto Sardegna
Il portale sulla Sardegna che offre alcuni spunti per vivere al meglio la splendida isola. Una guida sulle aree storiche della Sardegna, sul mare, i prodotti enogastronomici e le feste tradizionali.
-
Costa Smeralda
Sito sulla Costa Smeralda, una delle zone più rinomate della Sardegna, con informazioni sulle vacanze e qualche notizia su Porto Cervo, il centro della Costa Smeralda.
-
Porto Cervo
Porto Cervo rappresenta una delle mete estive più esclusive; acqua cristallina, sabbia rosa, calette incastonate in un paesaggio incontaminato. E' un appuntamento continuo con il jetset internazionale, avvenimenti sportivi e feste.


Clima e Territorio delle Baronie

L'area geografica delle Baronie

Nella sub-regione delle Baronie si è soliti distinguere tra la parte settentrionale che comprende i comuni di Posada, Siniscola, Lodè, Torpè, e quella meridionale costitutia dai comuni di Orosei, Galtelli, Loculi, Onifai e Irgoli. Il territorio si estende quindi dalla costa tirrenica fino all'entroterra, confinando con la Barbagia e la Gallura, per oltre 750 km quadrati nei quali è racchiusa una straordinaria varietà di paesaggi.

Dalle spiagge tra Budoni a Orosei alle imponenti montagne dell'entroterra passando per le fertili valli di Posada e Lodè: un'eccezionale alternarsi di scenari naturali ricchi di rari esemplari di flora e fauna che fa delle Baronie una meta prediletta per i turisti di tutto il mondo.

La conformazione del territorio incide inevitabilmente anche sulle attività produttive, particolarmente sviluppate nei settori che valorizzano al meglio i doni portati dalla natura a questa terra: il primario ed il turismo. I comuni dell'entroterra restano legati all'agricoltura che è assai fiorente nelle valli lambite dal Rio Posada a nord e dal Rio Cedrino a sud: particolarmente celebri i vitigni, oltre alle cotivazioni tipiche delle aree mediterraneo tra le quali ulivi, arance e pomodori. Nell'isola che ospita un terzo del patrimonio ovino italiano riveste un ruolo preminente l'allevamento di capre e pecore che producono i rinomati formaggi tra i quali il celebre pecorino sardo DOP.

Significative poi le attività estrattive: il marmo proveniente dalle cave di Orosei è esportato in tutto il mondo ed il Monte Albo offre filoni minerari, fra i quali quarzo, argento e piombo, che sono attivi ancora oggi. Anche le miniere oramai esaurite sono oggetto di una valorizzazione assai interessante ed emblematico è il caso di quelle di Lula che sono state inserite nei percorsi del Parco Geominerario Storico e Ambientale, il primo al mondo di questo genere e ciò estrinseca perfettamente la mentalità di tutela e valorizzazione del territorio.

I paesaggi naturali, il mare, la montagna, la variegata fauna e flora, sono doni che i comuni delle Baronie sanno sfruttare al meglio, investendo in forme di turismo sostenibile in grado di preservare l'ambiente. Lungo le coste sono frequenti spiagge pressoché selvagge ed incontaminate, accanto ad altre attrezzate con moderne strutture ricettive e sportive che tuttavia non intaccano la lussureggiante flora.

Baronie

Il turismo balneare rappresenta una fonte primaria di ricchezza per le Baronie, ma anche gli antichi borghi dell'entroterra e le celeberrime montagne non sono da meno. Particolare interesse naturalistico riveste il Monte Albo che, con dorsale calcarea lunga 20 chilometri e cime che raggiungono i 1127 metri, domina la zona delle Baronie. La catena montuosa bianca splendente offre dei panorami mozzafiato, oltre all'opportunità di avvicinarsi ad esemplari di flora e fauna così rari da attribuire alla zona il riconoscimento di riserva biogenetica di rilevanza europea.

La geografia fisica e lo sviluppo economico influiscono anche sulla demografia. Gli abitanti complessivi sono quasi 31.000, con il comune di Siniscola che risulta essere il più densamente popolato in virtù dei circa 11.000 abitanti, mentre il piccolo Loculi ospita appena 540 persone e registra un calo demografico costante, in controtendenza rispetto al generale incremento.

Il clima delle Baronie è tipicamente mediterraneo temperato, contraddistinto da estate calde ma non afose ed inverni miti. La notevole differenza di altitudine tra i comuni, compresi in un territorio dalla costa tirennica fino al Monte Albo che raggiunge i 1127 metri, determina anche una piacevole alternanza di condizioni climatiche. Il caldo scirocco proveniente dalla Valle di Dorgali favorisce poi le precipatazioni essenziali per la rigogliosa flora.

baronie.it

Il portale interamente dedicato alle Baronie, storia subregione della Sardegna conosciuta per le sue splendide spiagge e divenuta negli anni ambita meta turistica. Informazioni utili, storia, clima e territorio.
Argomenti

Vacanze Baronie e Sardegna
Clima e Territorio delle Baronie
Storia delle Baronie
Viaggi e Vacanze nelle baronie
Guida Turistica delle baronie